Vaticano: emesso francobollo commemorativo visita Papa in Armenia

Vaticano: emesso francobollo commemorativo della visita di Papa Francesco in Armenia – Città del Vaticano: L’Ufficio Filatelico del Vaticano ha emesso una serie di francobolli dedicati ai viaggi del Papa effettuati nel 2016, tra cui anche il viaggio storico in Armenia, 15 anni dopo la visita di Papa Giovanni Paolo II, avvenuta in occasione del … Continua a leggere Vaticano: emesso francobollo commemorativo visita Papa in Armenia

Australia: copertura mediatica del Genocidio Armeno (The Mercury)

Copertura Mediatica del Genocidio Armeno in Australia – The Mercury – 1915 Maggio TURKEY AND THE ARMENIANS. WHOLESALE MASSACRES. AMERICANS IN DANGER. PETROGRAD, May 9. Djemal Pasha, the late Minister of Marine and Public Works in Turkey, supported by Kurds, is besieging a number of Armenian insurgents whose ammunition is nearly exhausted. Many prominent Armenians have … Continua a leggere Australia: copertura mediatica del Genocidio Armeno (The Mercury)

La difesa di Van

La difesa di Van Nella primavera del 1915, mentre il mondo guardava gli eventi nello Stretto dei Dardanelli, una piccola comunità di armeni in un lontano angolo dell’Impero Ottomano combatteva una battaglia per la sopravvivenza della nazione. Turchi ed Armeni Alla fine del XIX secolo, i rapporti tra turchi ed armeni nell’Impero Ottomano peggiorarono costantemente. … Continua a leggere La difesa di Van

“The Promise” è stato già proiettato in Estonia, Lettonia e Lituania

“The Promise” è stato già proiettato in Estonia, Lettonia e Lituania – Il primo film prodotto ad Hollywood sul Genocidio Armeno, “The Promise”, è già stato proiettato nelle Repubbliche Baltiche grazie al coinvolgimento della diplomazia armena. Dopo essere stato proiettato in Estonia ed in Lettonia, il 25 maggio è stata la volta della proiezione a … Continua a leggere “The Promise” è stato già proiettato in Estonia, Lettonia e Lituania

Il TEXAS riconosce il Genocidio Armeno

Il TEXAS riconosce il Genocidio Armeno – AUSTIN: La Camera dei Rappresentanti del Texas ha votato all’unanimità la risoluzione n.191 intitolata “Riconoscimento del Genocidio Armeno”, diventando così il 46° Stato americano a riconoscere ufficialmente il Genocidio. Il Comitato Americano degli Armeni dell’Ovest, ANCA-WR, ha ringraziato attraverso Nora Hovsepian la Camera texana. Il Texas è il 19° … Continua a leggere Il TEXAS riconosce il Genocidio Armeno

Emile Lahoud, veterano della politica libanese, orgoglioso delle sue origini armene

Emile Lahoud, veterano della politica libanese, orgoglioso delle sue origini armene – Emile Lahoud è stato l’11esimo Presidente del Libano fino al 2007. La madre di Lahoud, di origini armene, aveva solo 5 anni quando i suoi genitori si trasferirono in Siria da Adabazar. Emile crebbe con sua nonna, ed imparò l’armeno anche prima della lingua … Continua a leggere Emile Lahoud, veterano della politica libanese, orgoglioso delle sue origini armene

Trovata la prova decisiva delle colpe turche nel Genocidio Armeno. Cosa inventerà ora la Turchia?

Trovata la prova decisiva delle colpe turche nel Genocidio Armeno. Cosa inventerà ora la Turchia? – La scoperta del professor Taner Akcam riguardo alla decifrazione di un telegramma custodito a Gerusalemme, inviato dal membro del CUP (Comitato Unione e Progresso) turco Behaeddin Shakir al governatore Samir Bey, può essere considerata la prova decisiva che inchioderebbe il governo … Continua a leggere Trovata la prova decisiva delle colpe turche nel Genocidio Armeno. Cosa inventerà ora la Turchia?