Karabakh.it | L’amaro tè del Presidente azero…

Karabakh.it | L’amaro tè del Presidente azero… Nuovi bellicosi proclami del dittatore azero Aliyev che di dichiara pronto ad andare a bersi un tè a Stepanakert. Gli risponde per le rime il portavoce armeno Babayan… Si è presentato in una postazione militare lungo la linea di contatto fra Azerbaigian e Nagorno Karabakh e ha rilanciato … Continua a leggere Karabakh.it | L’amaro tè del Presidente azero…

SCRIPTORIUM

SCRIPTORIUM In Armenologia è tradizione studiare i manoscritti in base alla loro locazione, cioè in base al proprio scriptorium, in quanto i manoscritti prodotti negli stessi luoghi mostravano spesso similarità di calligrafia, di miniature, di completezza dei dettagli, e così via. Lo studio degli scriptorium armeni, inteso come una sfera degli studi armenologici, si sviluppò all’interno … Continua a leggere SCRIPTORIUM

Great Deluge Before Bible: The Sumerian Epic of Gilgamesh

  Great Deluge Before Bible: The Sumerian Epic of Gilgamesh – The Sumerians that were of Armenic or Armenid extraction had established one of the first centers of civilization in the lower part of Mesopotamia. Many scholars agree that Sumerians initially inhabited Armenian Highland and gradually descended to first Northern Mesopotamia and eventually spread further … Continua a leggere Great Deluge Before Bible: The Sumerian Epic of Gilgamesh

AKNASHEN: primo insediamento permanente nella Valle dell’Ararat (VI millennio a.C.)

AKNASHEN: primo insediamento permanente nella Valle dell’Ararat (VI millennio a.C.) – Lo studio di questo insediamento unico nel suo genere è iniziato nel 1998, secondo il racconto di Ruben Badalyan, il capo del gruppo di archeologi ricercatori che si occupano degli scavi. Sebbene l’insediamento si trovi su una piccola collinetta, lo strato sotterraneo contenente i reperti … Continua a leggere AKNASHEN: primo insediamento permanente nella Valle dell’Ararat (VI millennio a.C.)

Ricostruzione dell’autostrada Vardenis-Martakert quasi completata

Ricostruzione dell’autostrada Vardenis-Martakert quasi completata – Il progetto di ricostruzione dell’autostrada tra Vardenis e Martakert, finanziato da HAAF (Hayastan All-Armenian Fund) e supportato anche dalla Repubblica di Armenia e di Artsakh, ed iniziato nel 2013, è quasi giunto a completamento. La precedente strada di collegamento è stata rivista nei tracciati e nel fondo stradale, comprendendo … Continua a leggere Ricostruzione dell’autostrada Vardenis-Martakert quasi completata

Trovata necropoli nella città di Urfa (Edessa) – Forse le tombe della famiglia del Re Abgar V?

Trovata necropoli nella città di Urfa (Edessa) – Forse le tombe della famiglia del Re Abgar V? – Una delle più grandi necropoli del mondo è stata rinvenuta ai piedi del castello di Urfa, nell’attuale Turchia (l’antica Edessa). Nella necropoli sotterranea sono state ritrovate numerose tombe e mosaici. Gli archeologi turchi ritengono che le tombe … Continua a leggere Trovata necropoli nella città di Urfa (Edessa) – Forse le tombe della famiglia del Re Abgar V?

Julfa Project – Papers

Julfa Project – PAPERS Dickran Kouymjian, Aght’amar – a rare example of medieval art Dickran Kouymjian, Confiscation of Armenian Property and the Destruction of Armenian Historical Monuments as a Manifestation of the Genocidal Process Dickran Kouymjian, the Archaeology of the Armenian Manuscript Dickran Kouymjian, Armenia from the Fall of the Cilician Kingdom (1375) to the … Continua a leggere Julfa Project – Papers

Mkhitaryan realizza il sogno del figlio del soldato caduto

Mkhitaryan realizza il sogno del figlio del soldato caduto YEREVAN, 12 novembre – Il capitano della Nazionale Armena, Henrikh Mkhitaryan, ha realizzato il sogno del giovane Hovik, figlio del tenente colonnello Onik Girgoryan, caduto in battaglia durante gli scontri dello scorso 4 aprile, in Artsakh contro gli azeri. Il sogno del ragazzo era proprio di … Continua a leggere Mkhitaryan realizza il sogno del figlio del soldato caduto

Karabakh.it | Al via una (vera) riforma costituzionale

Karabakh.it | Al via una (vera) riforma costituzionale La repubblica del Nagorno Karabakh sta varando, attraverso un percorso democratico partecipato e condiviso, una riforma che porterà a un cambiamento (ragionato e non improvvisato) della carta costituzionale. A cominciare dal nome dello Stato Si chiamerà “Repubblica di Artsakh”. Un ritorno alle origini, all’antico nome armeno della … Continua a leggere Karabakh.it | Al via una (vera) riforma costituzionale